campanula-fiore-della-speranza-peter-tomasi-benvenuta

6 segreti per riaccendere il fuoco della speranza


Benvenuto caro lettore e cara lettrice, sono passati quasi tre anni ormai, da quel fatidico giorno nero quando il mio matrimonio è fallito.

Tre anni in cui ho vissuto tantissimi alti, e tantissimi bassi, ma ci sono riuscito: non nutro più odio o rancore verso la mia ex-moglie che mi ha lasciato, anzi.

Oggi le sono grato, perchè entrambi eravamo profondamente infelici, e pure i nostri bambini ne soffrivano tantissimo.

Lei mi ha fatto un regalo: una seconda possibilità di rifarmi una vita, e rimboccandomi le maniche sono riuscito a trovare pace e serenità nella mia vita.

Non voglio dilungarmi troppo, se ti interessa la mia storia personale, la trovi qui.

Ho deciso di aiutare separati e/o divorziati a superare il momento buio e ritornare a vivere una nuova vita a 360 gradi.

Per farlo uso questo magnifico strumento dove posso aiutarti raccontandoti le mie lezioni di vita, ok direi che possiamo partire ;-D

È successo poche settimane fa, una persona a me molto cara ha ricevuto una notizia pesante.

Di quelle che dici perché proprio io?

Questa notizia mi ha profondamente toccato, perché non è per lui, ma per suo figlio di appena quattro mesi di vita.

È uno di quei momenti che ti fa dimenticare tutti i tuoi problemi, perché sono miseri.

Miseri in confronto al dolore e all’impotenza davanti alla vita.

Pensiamo di sapere tutto, ma alla fine la verità è che sappiamo un fico secco.

Dedico a lui questo articolo, affinché riesca a superare questa sua prova della vita.

La speranza.

Oggi voglio farti riscoprire il valore profondo della speranza.

E mi impegnerò a farti imparare come riportarla nella tua vita anche nei periodi più bui.


La speranza.

La quintessenziale illusione umana è al tempo stesso la fonte della vostra massima forza e della vostra massima debolezza.

Se ti sembra famigliare è uno delle frasi storiche del film “Matrix: Reloaded”.

Se non ti dice niente è un film fantascientifico, robe da maschi :p

So che forse stai pensando che non è il momento giusto per parlarne.

Siamo nel bel mezzo della seconda pandemia e facciamo fatica a vedere la fine.

Giornalmente siamo sottoposti a tantissime limitazioni, e l’economia è ancora in difficoltà.

Però penso che mai più di adesso, che è cominciato il periodo più bello dell’anno, la speranza serve…

Noi adulti ce ne dimentichiamo spesso, ma per i nostri piccoli è IL momento d’oro dell’anno :p

Tra poche settimane è Natale ed è per questo che dobbiamo parlarne!

Perché perdere la speranza può essere devastante.

Giusto oggi ho scoperto che una persona che conoscevo da anni l’aveva persa la speranza

Ha scelto di porre fine a tutto ☹

So che fa parte della vita, ma fa male sapere che può capitare anche a chi conosciamo…

Riposa in pace, spero che adesso hai trovato la serenità che tanto hai cercato.


Che cos’è la speranza?

In tutte le società antiche la speranza aveva un ruolo importante.

Grazie a Wikipedia ho scoperto che nella mitologia greca “Elpìs” era la personificazione dello spirito della speranza.

Il termine speranza, in latino “spes”, deriva infatti dalla parola greca “elpìs” che significa originariamente “desiderio”.

La speranza sin dai tempi antichi significa tendere verso il bene.

Quindi possiamo dire che sperare è quasi una necessità biologica utile per la nostra sopravvivenza.

Questo perché la vita era dura, e non c’erano i presupposti di sopravvivenza o la medicina di oggi.

Le persone sono morte anche per cause semplicissime, perché non erano a conoscenza di tante cose.

O peggio per malattie, guerre, freddo e mancanza di cibo.

Tutte cause quasi sparite al giorno d’oggi.

Nella filosofia è Aristotele che ne ha parlato tanto.

Per lui la speranza è un atto della volontà umana che persegue il raggiungimento di un bene futuro difficile ma non impossibile da realizzare.

Oggi sappiamo che la speranza è una delle emozioni “forti” come la paura, la rabbia e la gioia.

In passato invece era considerato un sentimento inutile o addirittura nocivo.

Questo perché si pensava che ci porta fuori strada annebbiandoci e separandoci dalla realtà.

In realtà, la speranza è un’emozione preziosissima.

Usata in modo intelligente è in grado di cambiare radicalmente la tua vita.

Senza speranza è molto difficile raggiungere qualsiasi obiettivo.

Invece se sei capace di accendere la sua scintilla scatenerà un’energia immensa dentro di te!

La speranza è fortemente legata alle tue passioni e ai tuoi sogni.

Finché la tua speranza è… autentica.


Speranza autentica vs. finta speranza

La differenza è molto semplice, ma ci tengo a precisarti meglio.

Sognare e sperare senza pensare a come agire, non è vera speranza.

Sognare e passare all’azione, è la vera speranza.

E non solo, la vera speranza ha quattro caratteristiche ben precise:

  1. Ti dà energia e ti spinge a fare azioni concrete.
  2. Aumenta il tuo orizzonte e ti rende creativa.
  3. È un modo per trovare nuove vie al di fuori della tua zona di conforto.
  4. Fornisce la carica giusta anche nei momenti difficili.

La speranza è davvero così importante?

Sì, è uno dei fattori più importanti per avere successo nella vita.

È la scintilla che ti porterà a cominciare a rincorrere qualsiasi tuo obiettivo o desiderio.

La speranza è la condizione primaria per avere coraggio nella vita.

Ne ho parlato la settimana scorsa, se ti sei perso l’articolo lo trovi qui.

La speranza è:

  • Importantissima per la tua motivazione.
  • Che a sua volta attiva le tue azioni verso i tuoi obiettivi.
  • Ti aiuta ad andare avanti anche quando non vedi dei risultati immediati.
  • Rende più facili le cose difficili.
  • Mantiene alta la tua concentrazione.
  • E fai di te una persona migliore in questo mondo :p

Anche la psicologia ha studiato gli effetti positivi della speranza sul nostro corpo.

Diversi studi scientifici hanno dimostrato come la speranza ti aiuta a guarire più in fretta.

La speranza fa parte del pensiero positivo, che è risaputo, può influire positivamente sul tuo sistema immunitario.

Ti faccio un esempio personale: quando la mia ex-compagna ed io ci siamo lasciati mi sono sentito molto a terra.

Mi sentivo debole e senza forze per un bel po’ di tempo.

Non nego di aver sofferto tantissimo, anche se sapevo che era la decisione giusta.

Dopo oltre un decennio mi sono ritrovato nella situazione che più odio al mondo.

Mi sono trovato solo.

Sarebbe stato facile mollare e darmi al bere o altre cavolate.

Ma non l’ho fatto!

È stato difficile si, anzi difficilissimo ma ce l’ho fatta.

Giorno dopo giorno ho lavorato per tornare in vita.

E la differenza è stata proprio la speranza alla quale mi sono aggrappato più forte che mai!

Avevo due bambini piccoli che soffrivano, e volevo fare di tutto per farli stare bene.

Grazie a dio la mia famiglia e i miei amici mi hanno supportato in quel periodo.

Soprattutto infondendomi speranza, forza e coraggio.

Oggi sono passati quasi due anni, e tante cose sono cambiate.

E soprattutto IO sono cambiato.

Il tempo guarisce tutte le ferite, e così è stato.

E oggi ho cominciato a seguire i miei sogni e i miei obiettivi.

Sognavo da sempre poter scrivere di temi che mi stanno a cuore, anche se prima non avevo il coraggio per farlo.

Mi sono adattato alla vita, e pian piano mi sono rifatto una nuova vita.

E oggi non tornerei più indietro, adesso ho nuovi obiettivi che intendo realizzare :p

La speranza era la mia possibilità di non darmi per vinto e non cedere alla disperazione, che è la mancanza di speranza.

Per me era vitale imparare anche il coraggio: ho accettato la paura, e nonostante non avevo nessuna sicurezza di farcela, ho fatto in modo di avere un futuro.

Ho trovato una citazione bellissima di Umberto Veronesi che voglio condividere con te:


Se stai attraversando un momento buio, allora voglio aiutarti.

Naturalmente questi consigli valgono anche se attualmente (spero) stai bene.

Ecco 6 segreti per riaccendere il fuoco della tua speranza / 6 segreti per mantenerla viva:

  1. Cerca una via alternativa
    A volte la strada diretta è già troppo affollata, oppure è impossibile passare se non hai determinate possibilità.
    Per questo trova qualcosa di diverso: tu hai delle doti che nessun altro sa fare come lo sai fare tu.
    Come potresti agire per raggiungere un tuo obiettivo a “modo tuo”?
    Pensa a tutti quei youtuber che hanno iniziato con una semplice idea, e oggi sono diventati famosi.
    Prova con qualcosa di nuovo.
    Fai quello che non hai mai fatto prima.
  2. Diventa fan ti te stesso
    Tutti noi abbiamo sognato di diventare come lui o lei, che sia una persona dello sport, del cinema ecc.
    Il bello è che puoi farlo anche con te come persona :p
    Spesso ci dimentichiamo che anche noi impariamo ogni giorno, perché non c’è nessuno che ti dice ben fatto.
    È buono ricominciare a farlo, anche le piccole gioie o vittorie della vita di tutti i giorni.
    Hai cucinato qualcosa di nuovo? Hai ottenuto un risultato positivo al lavoro?
    Gioisci dei piccoli momenti, e concediti a volte anche un piccolo premio.
    Vedrai che una volta iniziato inizierai a sentirti molto meglio, e allo stesso momento aumenti la tua autostima.
  3. Cambia atteggiamento mentale
    Prima di chiederti che roba eh (?) ti spiego brevemente.
    Esistono due tipi di mentalità al mondo: c’è chi è rigido e crede che devi avere i pressuposti per essere una persona vincente.
    E dall’altra parte c’è la mentalità flessibile che crede di poter imparare e diventare qualunque cosa con la giusta voglia e la pazienza.
    Per crescere è fondamentale assumere pienamente controllo dei propri pensieri.
    E arrivare al punto di capire che ogni nostro successi e insuccesso è dovuto alle nostre azioni.
    Ma soprattutto è realizzare che i fallimenti non esistono, se sei convinta di poter imparare sempre qualcosa.
    E trovare sempre una via alternativa, se qualcosa non va.
    Fai così e la speranza sarà sempre dalla tua parte.
  4. Diventa luce di speranza
    Tutti noi abbiamo bisogno di persone che ci vogliono bene, e che ci dicono che tutto andrà bene.
    È stato così da bambini, e lo è per tutta la vita.
    Una tua amica non sta bene?
    Questo è il momento migliore per DARE speranza a qualcuno che ti sta a cuore.
    Il mondo è pieno di egoisti, ed è secondo me anche il motivo di tanta sofferenza.
    Diventa fonte di luce, diventa speranza tu e portala nel mondo.
    Vedrai che alimenti allo stesso tempo la tua forza della speranza per un mondo migliore.
  5. Ritorna a credere
    La religione può essere utile per rafforzare la speranza.
    Non importa a che cosa vuoi credere, ma è provato scientificamente che la spiritualità funziona.
    Siamo nati da una singola cellula, e io credo che esiste qualcosa di più grande di noi.
    Non importa se è dio, la natura, l’universo o qualsiasi entità che ritieni giusta.
    La preghiera, la meditazione o un profondo stato di concentrazione è aumentano la tua speranza nel futuro.
    E non solo diventerai più ottimista, e faciliterà la tua capacità di adattamento ai momenti bui della vita.
    Non servono ore, bastano anche pochi minuti al giorno.
    Io per esempio dedico alcuni minuti prima di andare a letto per ricordarmi del bene che mi è successo di giorno.
  6. Entra in azione
    Quest’anno abbiamo avuto modo di scoprire come la speranza può essere manipolata.
    Ricordi gli striscioni sul balcone in tutta l’Italia.
    Potevano sembrare simboli di speranza, ma secondo me hanno avuto l’effetto contrario!
    Abbiamo scoperto com’è vulnerabile l’umanità, perché tutto noi abbiamo vissuto un anno pieno di paura.
    Ti ricordi i quattro punti che ho menzionato per la speranza autentica?
    La più importante è entrare in azione, cosa che i nostri politici hanno cercato di evitare in qualsiasi modo.
    Noi in Alto Adige abbiamo fatto i test di massa, questo per me è azione positiva

Conclusione:

Il vecchio anno è quasi finito, e il 2020 è stato un anno difficile per molti.

Adesso servono misure concrete e tanta voglia di rimboccarsi le maniche per far sì che il 2021 sia diverso.

Non torneranno le nostre sicurezze, di questo ne sono certo!

Ma impareremo a crearci la nostra nuova “normalità”!

In questo senso fatti coraggio, mantieni alta la speranza, vai a creati il futuro dei tuoi sogni :p

Alla prossima

Peter


L’articolo ha contribuito valore alla tua vita?

Spero di sì!
Ogni settimana m’impegno con tutto il mio cuore a darti consigli e strategie per migliorare la qualità del tuo lavoro, e per crearti la vita che hai sempre sognato.

Vuoi condividere quest’articolo, perché ami condividere valore?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su